Non esistono lavori nobili, solo lavori pagati

Nel mio cammino verso l’uscita dal tunnel dell’editoria, mi è capitato spesso di imbattermi in “colleghi precari” che facevano della propria “passione” per il lavoro editoriale il passaporto per la libera espressione di lamentele sulla propria condizione. Ammetto che, nel vortice del letame che travolge chiunque sia precario in questo mondo (redattori, giornalisti, grafici, correttori… Read More Non esistono lavori nobili, solo lavori pagati