Quando ci si stanca di sognare

Il bello di essere giovani, dall’adolescenza fino a quando si ha la forza per esserlo, consta di due ingredienti: la capacità di non mettere limiti ai progetti (per lo più sogni) e la quantità di energie e risorse che si hanno per muovere i passi verso la loro realizzazione.

maxresdefaultIl brutto di “invecchiare” (dentro più che fuori) è la sensazione ineluttabile di essere in riserva.

Io non mi sento affatto vecchia, per lo più, ma sento l’inesorabile calo di forze ed energie e questo, più che l’età anagrafica, mi manda in crisi.

Insomma, si avvicinano i 40 anni quindi, volente o nolente, giovane non lo sono più. Ma non sono nemmeno vecchia. È solamente tempo di primi bilanci. Non si è più nella primavera degli anni, si è in piena estate.

E che cosa si fa in piena estate? Non si possono certo coltivare le primule, no? Inevitabilmente bisogna ridimensionare i propri raccolti.

Questo però non toglie entusiasmo alla semina, anzi. Si è costretti a selezionare con più accuratezza le sementi. Bisogna considerare elementi che prima, nella stagione precedente, si potevano ignorare. Questi elementi comprendono anche il mal di schiena di quando si raccoglie, per essere pragmatici.

compost-spreadCerto, quando guardo l’orto altrui, tendo a vederlo sempre rigoglioso. E alcuni orti lo sono eccome: hanno seminato alla grande e ora raccolgono pomodori come se non ci fosse un domani. E poi questi pomodori ricrescono. Io no, cacchio. Io non ho seminato i pomodori giusti. Io ho seminato un’insalata che, per carità, è buonissima e verdissima, ma cresce una sola volta, ti riempie poco poco e poi ti lascia a terreno asciutto.

E da qui, allora, si riprogetta l’orto, si ripensa a come farlo, come irrigarlo ecc.

Detto in parole povere: ho coltivato l’editoria come se fosse il mio sostentamento per la vita, ma così non è stato. Ora sono in ballo con i cetrioli dell’insegnamento (e fate voi i vari parallelismi più o meno aulici).

102383112-5chain-linked_vertical_garden-jpg-rendition-largestIl fatto è che non ho perso la capacità di sognare e quindi si va sempre avanti, si fanno corsi di orticoltura, si comprano semi (non troppo costosi), si fanno tentativi. Ma l’estate va veloce come non mai. Occorre non farsi prendere dal panico e fare scelte oculate.

Per questo le energie per sognare lasciano il posto alle energie per sopravvivere.

Non è un bene, non è un male. Bisogna solo imparare a fare grandi scorte di energia. 

 

 

Annunci

7 pensieri riguardo “Quando ci si stanca di sognare

  1. Io non credo di aver sbagliato la semenza da coltivare. Tuttavia mi rendo conto che non esiste 1 ortaggio con 1 appezzamento di terra che ti può dare da mangiare per tutta la vita.
    Nonostante la scelta iniziale corretta, spesso ci si trova a dover rimettersi in gioco…. perchè la concessione del terreno non ci viene rinnovata, perchè il bosco brucia, perchè la grandine ha distrutto tutto, ecc.
    E’ uno sbattimento, la vita.
    E io ,che sono anche un pochino più di te inoltrato nell’estate, inizio ad averne piene le palle.
    INOLTRE INIZIO A TEMERE L’ARRIVO DEI PRIMI GIORNI D’AUTUNNO, quando dovrò ancora fare il contadino ma i titolari delle varie aziende agricole preferiranno far lavorare i giovani braccianti.

    Sono davvero molto stanco di dover sempre essere in ansia per uno straccio di posto di lavoro.
    Ma che te lo dico a fare? Lo sai meglio di me.

      1. In ogni azienda agricola c’è solo desiderio di speculazione. Spesso si fa uso di pesticidi ai limiti del consentito, OGM, ecc.
        E i braccianti sono trattati come “pacchi postali”, per non dire “carne da macello”.
        E tu resti lì…. con il tuo sogno di agricoltura biologica e di una cascina con le galline che girano libere nel cortile…..
        😦

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...