Serate di vino e cioccolata

Avete presente un mercoledì qualsiasi di lavoro? Avete presente la stanchezza che scende, verso le 5, il pensiero del weekend che si avvicina e al contempo di altri due giorni di lavoro a cui sopravvivere?

Pensate ora a questo mercoledì, al momento in cui uscite dal lavoro e realizzate di avere una serata tutta per voi, senza mariti o compari, senza genitori, senza figli e senza alcuno. Una intera serata libera, Ore da dedicare esclusivamente a voi.

Oggi è mercoledì e, a essere sincera, è da ieri che mi pregusto questo momento. Non che il mio compare ed io non sappiamo goderci il relax dopo lavoro senza romperci a vicenda. Anzi. Ma l’eccezionalità di avere casa tutta per me, il tempo, i pensieri tutti per me… rende questo momento speciale.

Ora sono qui, vinello rosso immancabile (sono sempre più convinta che chi non beve o non gode dei piaceri culinari a modino sia pericoloso), verdure della sera prima scaldate, mangiate, pancia piena (alle 18.30) e cioccolata pronta per essere gustata sul divano. Esattamente dopo questo post che non potevo non scrivere. In fondo mi manca come l’aria scrivere qui…

Serate di vino e cioccolata, ossia serate di coccole allo stato puro. In autunno. Con una copertina leggera e l’immancabile pigiama extra large.

Perché di serate così ce n’è tanto bisogno, credo, e saperle apprezzare è un dono. Poterle vivere è una grazia.

Ora, scusate, ma ho in agenda un evento importantissimo con me stessa… Vi lascio a qualche foto autunnale perché, come sapete, l’autunno è il mio debole 😉

 

Annunci

3 pensieri riguardo “Serate di vino e cioccolata

  1. Godersi la casa ,soprattutto in pigiamone, è una cosa tipicamente femminile.
    Io la vedo come molto noiosa. A dire il vero, quasi tutti i giorni ,anche con mia moglie, io mangio presto, bevo vino rosso a tavola, pasticcio qualche cagata dopo cena sul divano (spesso cioccolato, fondente in inverno, bianco in estate)……
    Sempre! Insomma: du palle!
    L’80-90% delle mie serate sono così.
    Quando voglio fare qualcosa di speciale, evito proprio di fare questo stile di serata. Evito come la peste.
    Un mercoledi di circa 1 anno fà, trovandomi eccezionalmente da solo, approfittai per evitare appunto la solita serata da ammogliato: presi la moto e andai in cima a una montagna a mangiare un panino e fare foto sia al tramonto che al paesaggio notturno (con tanto di stelle), per poi tornare a casa di corsa e infilarmi nel letto a mezzanotte e mezza circa.

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...