Non rompetemi i Circadiani!!

Sono la “donna in anticipo”. Se ho un appuntamento alle 19, state certi che alle 18.50 sono sul posto, che inizio a prepararmi alle 18 e che probabilmente aspetterò. Ok, questo è un problema mio, ma ci sono cose che riguardano il mio ritmo circadiano e non ci posso fare nulla!

biological-clockSe l’alba è alle 5, idealmente io mi alzerei 10 minuti prima. Idealmente. Non si può, visto che i ritmi dell’intero mondo non sono più quelli della natura, quindi mi adeguo. Ma fino a un certo punto. Se, per esempio, abitaste a 3 minuti dal lavoro e iniziaste alle 8.30, quando vi alzereste? Io mi alzo prima delle sette. E ovviamente arrivo al lavoro almeno un quarto d’ora prima.

Ci sono cose, poi, su cui non transigo. Tipo la cena. Per me cenare dopo le 19.00 è davvero reato, o quasi. Certo, quando si esce con amici mi adeguo, ma soffro! Quando sono da sola, ceno alle 18.30. e santo cielo come sto bene.

Insomma, bisogna digerire se si vuole andare a letto intorno alle 22, no?

Il mio ritmo circadiano è questo e non potete capire il disagio quando qualcuno o qualcosa altera il mio ritmo! Se, per esempio, vivessi con un “notturno”, con una persona che ha i ritmi completamente opposti ai miei, sono quasi certa che la convivenza finirebbe presto.

Non si tratta di vizi o abitudini. Certo, contano anche quelli, ma non si cambia ciò che si è. Io adoro svegliarmi presto, adoro andare a letto con le galline e adoro la puntualità, al limite del patologico.

Quando ho detto a una collega che avevo prenotato il ristorante per le 19.30, il suo ragazzo ha candidamente chiesto: “Ma non è italiana vero?“. E invece sì, ahimè. Ma lo so che la mia vera natura mi porterebbe nei Paesi del nord, tipo Irlanda o Scozia o, meglio ancora, Canada, dove si cena dalle 17 in poi.

Mi adeguo. Ok. Ma sogno. E ora vado a preparare la cena 😀

Annunci

13 pensieri riguardo “Non rompetemi i Circadiani!!

  1. anche io sono sempre puntuale, spesso in anticipo.. Mr. B. invece è un ritardatario cronico.. all’inizio mi arrabbiavo molto.. ormai ho smesso di discutere, ma la cosa continua ad infastidirmi!!

    1. Anche il mio compare! In realtà ama la puntualità (altrui) ma quando bisogna prepararsi per uscire sono sempre io ad attenderlo già pronta davanti alla porta di casa 😉

  2. Ti capisco, perché io arrivo anche con 20 minuti di anticipo. Odio chi arriva in ritardo, perché non concepisco il ritardo. Chiaro che un imprevisto può capitare, ma si chiama appunto imprevisto. Quando è la norma, si chiama invece maleducazione.
    Sono sempre stato convinto che bisognerebbe ritornare ai ritmi della natura. Se il giorno inizia alle 6, perché la giornata lavorativa deve iniziare 3 ore dopo? E poi mettono l’ora legale per risparmiare. Anziché iniziare prima la giornata, metti indietro l’orologio. Solo io trovo ridicolo tutto questo?
    Sono stato in Norvegia per un breve periodo nel 2012, un mese e mezzo, e una volta alle 17 avevamo finito di cenare. Là in campagna si cenava di solito fra le 17,30 e le 18,30. E mangiano anche poco, in quel periodo ho perso 7 chili e ne ho ripresi solo 2. Ma ho iniziato a mangiare meno anche io.
    Io mi alzo alle 6,30, così ho più tempo. Alle 22,30-23,30 massimo me ne vado a letto. Ma se vivessi in campagna, mi alzerei alle 5.
    La convivenza con una notturna sarebbe impossibile anche per me. Conosco donne che vanno a dormire alle 2 tranquillamente, quando io sono nel pieno dei sogni 😀
    Al ristorante prenoterei anche io presto. Una volta un mio amico ha prenotato per le 21,30 perché non c’era posto prima. Ma cavolo, abitiamo a Roma, non trovavi un’altra pizzeria?
    Hai ragione sui ritmi, ognuno ha i suoi. Io non ho mai amato fare tardi la notte. Il 31 dicembre resisto fino a mezzanotte, brindo con la birra e me ne vado a dormire, cullato dai botti di guerra che ci sono fuori.

    1. Voglio andare a vivere in campagna in Norvegia! 😉 Comunque mi sa che abbiamo ritmi molto simili. Non so perché il mondo è mutato “contro” di noi. Mi ricordo che quando ero piccola i film in tv iniziavano alle 20.30, dopo i cartoni animati. Ora, santo cielo, se mai volessi vedere un film in tv (cosa che non faccio mai) bisogna aspettare le 21.30. Non lo so, non lo capisco!

      1. Anch’io vorrei andare a vivere in campagna in Norvegia! C’era un silenzio, un’aria pulita…
        Mi ricordo anche io che i programmi serali iniziavano alle 20,30. Poi sono stati spostati alle 20,45, quindi alle 21, quindi ora fra le 21,10 e le 21,30. Poi mettici la pubblicità e prima delle 23,30 non stacchi. Quando va bene. Fra qualche anno mi aspetto che inizino alle 22 🙂

  3. I miei genitori iniziano a cenare in un’ora flessibile d’inizio che varia tra le 17,30 alle 18,00.
    Causa orari ed impegni vari prima delle 20 non inizio quasi mai a cenare, ma quando succede mi sembra persino strano.

    Anche a me piace essere puntuale e se proprio non riesco avverto sempre ed a volte mi capita di aspettare lo stesso

  4. Bello!! 😄
    Io per prendere il treno delle 7:05 mi alzo alle 5:50. E abito a 10 minuti dalla stazione. Ma lo faccio anche perché sono lenta 😛 puntuale lo sono il giusto e odio i ritardatari, perché aspettare mi scoccia.
    Ceno tardissimo, alle 20/21 ed in estate anche più tardi 🙂 Ma penso che sia giusto rispettare i propri ritmi, anche se sapere che ceni così presto mi fa strano 😛

    1. 😀 brava, rispettare i proprio ritmi è la cosa più bella del mondo!! ps. anche a me fa strano cenare alle 20/21, ora lo sto facendo perché sono “obbligata” e sto soffrendo da matti!!! 😀

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...