Viaggio in Corsica: un giardino mediterraneo

Mai fatta una vacanza a giugno, negli ultimi 20 anni, e mai meta fu migliore: la Corsica! Sapevo che mi sarei trovata con gli occhi pieni di natura incontaminata e mare cristallino, o almeno ci speravo, e le aspettative non sono state deluse, anzi!

Abbiamo fatto una settimana, rigorosamente in moto. Sì perché, nonostante io non sia un’amante sfegatata delle due ruote (ho paura!), devo ammettere che avere la possibilità di girare la Corsica in moto è un’opportunità da cogliere al volo.

A giugno, poi, quando le strade sono ancora tutte libere e l’aria non è troppo calda: l’ideale.

Siamo partiti da Bastia, il primo giorno, e da lì abbiamo girato tutto il cosiddetto “dito” della Corsica, fino a St. Florent, passando da coste alte, rocce, arbusti, rocce rosse a paesini con il grazioso profumo francese ma dal carattere decisamente “corso”, pragmatico e diretto.

Poi siamo scesi verso Bonifacio, un paradiso nel paradiso, in assoluto la città più bella che abbia visitato, con il suo porto unico nel Mediterraneo, le sue stradine, la sua storia e le sue spiagge bianche.

Dopo due giardini puro relax, abbiamo fatto una tappa ad Ajaccio che è una vera e propria città, all’apparenza poco attraente, ma anche in questo caso i suoi vicoli storici della cittadella offrono soprattutto ala sera un’atmosfera unica e irripetibile.

Da lì ci siamo spostati verso il centro, a Corte, con una cittadella e un museo affascinanti, per poi approdare a Calvi, graziosa località turistica in cui ci si può perdere tra mare, relax, passeggiate, spiagge e… coppe di gelato che sembrano vere e proprie montagne per golosi!

Che dire, una vera e propria settimana di vacanza, condita da buon cibo (le mules frites sono nel mio cuore e lì rimarranno per sempre!), posti meravigliosi, mare e natura.

Advertisements

14 pensieri riguardo “Viaggio in Corsica: un giardino mediterraneo

  1. La corsica è stupenda. Ci sono stato tre volte ed evoca un fascino tutto suo. Ogni volta che sbarco vorrei tanto, “gia che ci sono”, prendere e andare in francia… in provenza o a parigi direttamente… Bell’articolo, mi ha riportato per un attimo “in vacanza” 🙂
    Già che passo di qua approfitto per lasciarti il link della mia categoria principale e ti invito a dare una letta a tempo perso a qualche mia storia. Ogni commento e recensione, cattiva o positiva è sempre ben accetta.
    https://afreeword.wordpress.com/category/5-words-for-one-story/
    Scrivo una storia a settimana partendo da 5 parole che uno sconosciuto mi da.
    Ti aspetto nel mio blog e intanto ti lascio il follow visto che sono sicuro troverò piacere a leggerti anche in futuro

  2. Wow Laura what a trip!!! Thank you for sharing and cheering me up on this grey day in NYC. Most of the pictures remind me South of Albania.The water crystal clear and the sunset is just breathtaking.

    Xoxox
    Eni

    1. Bella davvero! Economica… insomma, pensavo fosse più “cheap”, ma in effetti i prezzi si equivalgono a quelli italiani, soprattutto il cibo era più costoso del previsto! (ma questo non ha influito sui nostri lauti pranzi 😀 )

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...