Parola del giorno: “Fantasia”

Ci sono cose che nella vita devono essere prese sul serio, ma non lo sono, e una di queste è a mio parere la fantasia. È una delle nostre facoltà, una delle facoltà umane più importanti che abbiamo per vivere.

cropped-waterhouse_echo_narcissus1Ma come? Alcuni potranno obiettare che la fantasia, come la filosofia, non serve a nulla, ossia è quella cosa «con la quale o senza la quale il mondo rimane tale e quale». Certo, come no. È l’obiezione di chi di fantasia ne ha poca oppure di chi, appunto, non la prende sul serio. È chi esalta l’accezione negativa del termine, sorvolando sulle sue potenzialità.

Fantasticare significa innanzi tutto mettere in moto la mente: non è possibile avere una fervida immaginazione senza avere fantasia. Non è possibile immaginare mondi nuovi e alternativi, magari migliori, se non si ha fantasia.

dove sarebbe l’umanità senza fantasia? La mitologia non esisterebbe e, tornando alla filosofia, senza la mitologia non esisterebbe niente di tutto ciò che ci rende esseri umani pensanti e autocoscienti.

2014-10-Fantasy-World-21Che cosa sarebbe l’infanzia senza fantasia? Che cosa sarebbe la vita adulta se non si ha avuto un’infanzia ricca di fantasia? Sarebbe povera, scarna, arida, piatta, dico io.

Incasellata nel reale, la mente non può evolvere e, così, la vita. Non si tratta di sognare o di fare progetti: qui siamo a un livello precedente, siamo nella fase embrionale di ciò che diventerà prima sogno, poi visione e, dopo, progetto. È una fase fondamentale!

Immaginare e fantasticare sono, per me, attività basilari e quotidiane senza le quali probabilmente non potrei sopravvivere. Sembra un’esagerazione, ma mi conosco e non lo è: se da bambina non fossi stata quasi sempre persa nel mio mondo fantastico, mi sarei forse imbruttita davanti ai cartoni animati, che sarebbero stati la mia fantasia artificiale e costruita ad hoc. Orripilante.

Se da adulta non avessi potuto fantasticare su vite alternative, probabilmente non mi sarei conosciuta affatto, mi sarei accontentata dell’immagine che gli altri mi appiccicavano addosso. Non sarei stata io. Sarei stata sepolta e soffocata in una corazza che non mi apparteneva. Un automa.

E c’è una frase di un uomo eccezionale che riassume tutto questo…

«La psiche crea giorno per giorno la realtà. A questa attività non so dare altro nome che quello di fantasia. La fantasia è a un tempo sentimento e pensiero, intuizione e sensazione»Carl Gustav Jung

*****************************************************************************

Dal vocabolario online Treccani

1. a. Facoltà della mente umana di creare immagini, di rappresentarsi cose e fatti corrispondenti o no a una realtà b. L’attività del fantasticare c. Nel linguaggio della moda, riferito a prodotti e articoli nuovi, bizzarri, con tinte o disegni vivaci
2. a. Con riferimento concreto alle cose volta per volta immaginate o create con la fantasia b. Falsa invenzione, bugia c. Fenomeno naturale straordinario.
3. Bizzarria, capriccio, voglia
4. Presso alcune popolazioni primitive dell’Africa settentr. e dell’Etiopia, celebrazione di qualche fausto avvenimento della vita familiare o tribale

Annunci

10 pensieri riguardo “Parola del giorno: “Fantasia”

  1. Purtroppo tanta gente pensa che con ‘troppa’ fantasia non si sia abbastanza concreti…e il fatto è che la fantasia non potrà essere mai ‘troppa’…come dici tu o c’è oppure non c’è… E felice chi ne ha in abbondanza…! Bel post grazie…stimola assai la ‘fantasia del vivere’…;)

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...