Parola del giorno: “Individualismo”

È difficile criticare un concetto che è la base stessa della società in cui viviamo, ossia di ciò che noi stessi abbiamo creato per poter vivere. Ma senza andare in discorsi troppo generali, vorrei analizzare nel piccolo che cosa è l’individualismo e il male che fa.

individualismo-1203Tutti siamo promotori di noi stessi, ci hanno insegnato che un’individualità ben formata, centrata e di spessore è l’equivalente di persona mirabile. Come si può non condividere? Sono la prima ad ammirare le persone che si distinguono dalla massa proprio per le qualità che le caratterizzano da tutti gli altri.

Ma l’individualismo prende le mosse dall’individualità per diventare qualcosa di profondamente diverso: è «la tendenza a mettere in primo piano i diritti, gli interessi, le esigenze del singolo individuo a scapito di quelli comuni». Forse siamo tutti un po’ individualisti senza nemmeno accorgercene, tanto siamo abituati a mettere in primo piano noi stessi.

Però ci sono casi in cui si eccede, si supera il confine dell’accettabile, a livello sociale, morale e culturale e a quel punto è difficile tornare indietro. Dove sta il confine tra il mio diritto e quello altrui? Forse basterebbe seguire la regola più antica del mondo: comportarti verso il prossimo come tu vorresti si comportassero con te.

Sembra facile, ma in verità si vede dalle piccole cose quotidiane come non sia assolutamente così per molte persone. Sia chiaro, non si tratta di mortificare i propri desideri, diritti, personalità e via dicendo. Si tratta, più semplicemente, di avere una mente aperta all’altro. Di aprirsi al mondo, di estendere i confini dell’Uno per abbracciare la vita stessa.

270586_434901963235071_1687576360_nPerché se è vero che noi tutti siamo al centro del nostro piccolo grande mondo individuale, è altrettanto vero che non siamo affatto al centro del mondo in generale. Dura da digerire? Non proprio: se ci pensate bene, è proprio grazie agli altri (o al mondo) che possiamo fare emergere o brillare la nostra individualità, non grazie alla nostra piccola aura che vediamo allo specchio e che ci racconta tante cose belle a cui crediamo.

Perché allora non considerare l’altro come punto di partenza per qualsiasi azione che non coinvolga solo il nostro piccolo ego? Non è un’opzione, è proprio la realtà. È anche in base a come ci rapportiamo agli altri che possiamo definire cosa siamo.

Il dizionario considera l’individualismo anche in senso filosofico, come una «dottrina che difende e privilegia l’autonomia e l’irriducibilità dei valori di cui l’individuo è portatore, rispetto a quelli della comunità cui appartiene», e questo è tutta un’altra storia, si capisce bene. Si parla di valori individuali, appunto, non “individualistici”.

Ecco come vedo le persone individualiste: piccole, ottuse, puzzolenti, stagnanti, parassite, retrograde, nocive per se stessi e per il mondo che viene a contatto con loro. In poche parole: inutili. Potrebbero scomparire domani dalla faccia della terra e se ne accorgerebbe solo il loro specchio.

Amen. 😉

*************************************************************************************************************************************************

 

Dai dizionari di La Repubblica

Individualismo: 1 Tendenza a mettere in primo piano i diritti, gli interessi, le esigenze del singolo individuo a scapito di quelli comuni || estens. Egoismo 2 FILOS Dottrina che difende e privilegia l’autonomia e l’irriducibilità dei valori di cui l’individuo è portatore, rispetto a quelli della comunità cui appartiene (e questo è tutta un’altra storia)

 

Advertisements

8 pensieri riguardo “Parola del giorno: “Individualismo”

  1. Potrei starmene zitto e non commentare, ma non ci riesco. Temo che morirò in piedi anch’io. 😉

    Premetto che fin da sempre mi sono definito individualista, non sono affatto un gentleman, non mi modifico per far piacere agli altri, vivo senza mai abbandonare del tutto quella filosofia del “si nasce da soli e si muore da soli”.
    Amo la libertà. E il rispetto della filosofia “la mia libertà finisce dove inizia quella degli altri” MI PERMETTE DI NON VERGOGNARMENE.
    Io NON tendo a “mettere in primo piano i diritti, gli interessi, le esigenze del singolo individuo a *****SCAPITO***** di quelli comuni“. Questo voglio sia chiaro.

    Le tue parole in teoria sono MAGNIFICHE. Molto bella la vignetta con la barca che contiene le altre barche individuali.
    La vita pratica però mi porta a accentuare ancor più la mia già innata tendenza a essere individualista.
    E’ il mio modo di agire, di approcciare i problemi: in mezzo a una società dove ognuno ha le proprie ragioni, dove ognuno è convinto di avere in mano la verità assoluta e la ricetta più giusta contro i mali della società (che non voglio dire che sia quella che più conviene a loro, però guarda caso…) , spesso trovo patetico quell’ostinarsi a combattere contro i mulini a vento e preferisco dire “bye bye, continuate il gioco senza di me”.

    Altra cosa: a seguito di 40 anni di osservazione di molte persone “buoniste”, posso affermare che molte di loro sono in realtà mosse -più o meno inconsciamente- da motivazioni poco nobili; sono spesso incazzose/permalose e soprattutto soffrono decisamente di vittimismo cronico. Fanno buone azioni non richieste e si offendono a morte se non vengono ricambiate o ,almeno, riconosciute.

    1. Onesto e impeccabile 🙂 diciamo che quando ho scritto il post sono stata “ispirata” da eventi appena accaduti dove quello che mi fa imbestialire sta proprio in quel “a scapito”, che fa tutta la differenza…

  2. com’è vero, ci sono ancora oasi felici di persone che vedono l’altro seppure in una società che nella media è orientata a accumulare beni,probabilmente con l’impoverimento attuale aumenterà anche la solidarietà presente.

  3. Da soli non si va da nessuna parte…..in nessun campo e in nessuna circostanza e chi non riesce a capirlo non andrà molto avanti!

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...