Parola del giorno: “Umiltà”

dream-big-and-stay-humbleL’umiltà è un’arte. Una vera e propria forma di intelligenza umana, in grado di aprire nuovi ponti di percezione del bello che la vita può offrire. Ma, in quanto arte, non è per tutti e non è per tutti i momenti. Bisogna saperla dosare e bisogna sapere quando accoglierla. Tutto questo va fatto dentro di noi. In silenzio e con il massimo rispetto, ponendosi “in ascolto”. Come l’arte.

Va da sé, però, che l’umiltà e la deferenza e la sottomissione vanno zittite in tutti i casi in cui viene richiesto l’affermazione del proprio io, perché minacciato dagli eventi esterni, che siano persone, religioni, credenze, atteggiamenti, situazioni. In questi casi non deve esserci posto per l’umiltà, perché sarebbe come dare la Pietà di Michelangelo in mano ai fondamentalisti Talebani: riuscite a intuire lo scempio? Credo proprio di sì.

Ma come sempre per tutto quello che mi riguarda, l’umiltà, anche quando è opportuna, non va comunque di moda, non è trendy e nemmeno cool. È un po’ da sfigati, secondo il comune sentire: per strada, agli eventi, al lavoro. È difficile scovare l’umiltà nel vivere quotidiano. È più facile trovarla in vacanza, durante le gite fuori porta, quando si viaggia.

Il viaggio, di per sé, per come lo intendo io, presuppone l’umiltà: quando entri in contatto con un luogo nuovo, con una cultura diversa, con persone e storie così differenti dalla tua, o ti apri all’umiltà che hai dentro di te (o sei umile) oppure non viaggi davvero.

Umiltà è apertura completa dell’osservatore nei confronti dell’altro. Come puoi non essere umile, non guardare con riverenza gli usi e i costumi, le religioni e le spiritualità diverse dalle nostre? Se non lo fai, non le osservi veramente.

Ma l’umiltà ha anche un’altra declinazione, più intima e più riservata. Quella che dovremmo essere in grado di sfoderare quando guardiamo la nostra vita. Allo specchio. Se ci spogliamo di tutto, della nostra superbia e delle nostre convinzioni, se sappiamo riscoprirci umili nei nostri stessi confronti, è possibile partire per un altro viaggio, diverso, verso la scoperta di ciò che ci può sempre migliorare. Apriamo gli occhi a una nuova dimensione di noi stessi.

E se non siamo umili, mentre tentiamo di farlo, non riusciremo a cogliere e a percepire quanto di noi può essere “elevato”. E, vi assicuro, c’è sempre qualcosa che si può migliorare, elevare a un livello superiore. Essere in grado di guardare la vita nella sua positività dal basso verso l’alto, con umiltà, è di per sé una conquista che solo gli spiriti liberi possono avere.

****************************************************************************************************************************

Dal dizionario online Sapere.it

UMILTÀ:  1 l’essere umile, non orgoglioso, non superbo: predicarepraticare l’umiltàl’umiltà è una virtù cristiana 2 riverenza, sottomissione: presentarsi a qualcuno con molta umiltà 3 ( lett.) riservatezza, modestia:ella si va, sentendosi laudare, / benignamente d’umiltà vestuta (DANTE Vita nuova4 il non essere nobile, l’essere di modesta condizione: umiltà di natali 5 l’essere semplice, povero, dimesso: l’umiltà della casa,dell’abitodello stile 

 Dal lat. humilitate(m), deriv. di humilis ‘umile’.

Rubrica sinonimi
1Sin. modestia Contr. superbia, alterigia, altezzosità, arroganza 2 Sin. sottomissione, acquiescenza, ossequio, deferenza, rispetto Contr. ribellione, indocilità, riottosità 3 (lett.) Sin. riservatezza, discrezione, ritegno, riserbo Contr. indiscrezione 4 (di origini) Sin. modestia Contr. nobiltà 5 (di arredamentodi casa) Sin. semplicità, povertà Contr. ricchezza, sontuosità, sfarzosità.
1280px-Sandro_Botticelli_-_La_nascita_di_Venere_-_Google_Art_Project_-_edited
Annunci

10 pensieri riguardo “Parola del giorno: “Umiltà”

  1. Non so chi tu sia, neppure quanti anni tu abbia ma hai scritto un post da alzarsi in piedi e applaudire.
    Non manca di nulla!!! Parte tutto dalle tue parole e da lì, per connessione, si arriva alla vera libertà.

    1. Grazie Laura! Caspita, che complimentone che mi hai fatto 🙂 Sono felice che il messaggio sia arrivato.
      (ps. ne ho 36 di anni e mi chiamo come te 😉 )

  2. Sì, io oggi vedo, leggo e sento che si ostenta molta “certezza”, per mascherare la mancanza di umiltà; secondo un logica, che sfruttando ignoranza e indifferenza, da ragione al più arrogante. La tua riflessione fa capire che l’umiltà è un concetto alto, ma molti non sono in grado di capirlo.

    1. Grazie molte! La penso esattamente come te. L’umiltà è un valore ed è prezioso, per chi lo conosce. Per gli altri è solo un ostacolo o qualcosa da calpestare.
      Grazie ancora, ciao!

  3. Umiltà: bella virtù. Ho il mio Karma per questa dimensione: l’ho imparato senza che mi fosse spiegato dai miei amici musicisti molto più grandi, professionalmente, rispetto a me. Una bella lezione di vita.
    Grazie anche a te
    Renato

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...