Vuoi lavorare in editoria? Alcuni consigli (ironici, ma non troppo)

Perché bisogna riderci sopra, sempre e comunque 🙂

Editoria Precaria (ma non solo)

1. Sposati un uomo (o una donna) benestante che potrà sostenerti economicamente grazie al suo lavoro mentre tu lavorerai gratis o quasi. Quando e se lavorerai.

mobbing_620x4102. Assicurati che il coniuge sia anche di buon cuore, oltre che di buon portafoglio, così asseconderà la tua aspirazione come si fa coi bambini che vogliono fare l’astronauta: sorriderà e ti dirà che potrai fare quello che vuoi perché vali. È fondamentale.

3. Se vuoi fare il giornalista sappi che non diventerai mai Montanelli, però la Clerici da qualche parte è arrivata. Anche La Senette (forse… dov’è finita la Senette?). Anche la Toffanin. Grandi firme.

4. Se vuoi fare il redattore editoriale fai prima un corso di sushi: ti insegnano a usare bene i coltelli e ad affilarli come quelli di dr Jeckyll. 

5. Se hai qualche velleità di far carriera, scordatele.

6. Se pensi che lavorare in…

View original post 179 altre parole

Annunci

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...