Let’s go to… Triora!

Sarà che si avvicina Halloween (che io adoro), sarà che l’autunno ha ormai bussato ed è entrato di prepotenza, sarà che ho bisogno di un po’ di magia: oggi vi parlo del comune più “stregato” di Italia.

Si trova in provincia di Imperia, alla fine di una stradina che si allontana dal mare lentamente per poi diventare una vera e propria strada di montagna, che sale e sale e più di una volta penserete “ma ci siamo persi?”, finché lo vedrete, lassù, a portata di occhio e di macchina.

13082011120

Il parcheggio è fuori la “cittadella”, quindi l’avventura inizia a piedi. Di fronte a voi vi troverete un borgo medievale incantevole, ricco di viottoli minuscoli, salite ripide, B&B che si arrampicano sulla montagna. Un’atmosfera da sogno impreziosita dalla storia di questo luogo.

Non è molto diversa dalla storia dei comuni italiani di quell’epoca, ma di sicuro i muri, i sentieri e le vie la rendono più palpabile e suggestiva che in altri posti. Siamo verso la fine del 1500, precisamente dal 1587 al 1589, quando per due anni si susseguirono a Triora dei processi crudeli e sanguinari contro la stregoneria.

A essere colpite sono le donne, ovviamente. Quelle sole, quelle che conoscono l’arte di guarire con la natura, quelle amiche, mamme, nonne e sorelle colpevoli di essere… strane? Prostitute? O, più semplicemente, donne? Le accuse erano le più terribili, arrivarono persino ad accusarle di cannibalismo e di avere causato le carestie e la peste.

 

13082011121
L’insegna che indica la Cabotina.

A Triora si respira ancora, al di là di tutte le cazzate turistiche, una certa aria di tragedia. Perché chi non è cieco sa che qui si è consumato uno dei capitoli più tristi della storia dell’Umanità (non solo italiana). E ci si pongono domande quando per esempio si cammina verso la Cabotina (fontana dove si pensa si radunassero le streghe), quando si visita il museo (piccolo ma ben curato, www.museotriora.it), quando si legge la storia che come il sangue nelle vene scorre per i viottoli.

 

 

 

 

Inutile dire che ad Halloween qui c’è un tripudio di feste. Anzi, c’è LA festa (www.triorahalloween.it).
Ma questa è davvero un’altra storia 🙂
Se invece volete avere più info e foto vi consiglio questo sito, non è per niente “moderno”, ma c’è tutto quello che potrebbe incuriosirvi: www.triorando.it.

13082011123
Nel museo, alcuni dettagli degli oggetti dell’epoca.

13082011122 13082011119

Annunci

12 pensieri riguardo “Let’s go to… Triora!

      1. Io sono piemontese di origine, quindi Triora è quasi a due passi, ma ci credi che non sono mai riuscita ad andarci? Per questo mini ponte di Halloween abbiamo già in progetto una toccata e fuga all’estero con la nostra valigia a due piazze 😉 ma è da mettere in agenda anche Triora!

        1. Beati voiiii 😉
          Cmq triora è bella anche in altri periodi e se ce l’hai vicina puoi farti una gita quando preferisci! Io ci sono stata d’estate, ma secondo me autunno e inverno sono più suggestivi (senza neve però, che su quelle strate si scivola parecchio presumo!)

  1. Ci sono stata più volte… ma in particolare mi ricorda una gita con un gruppo di amici 10-13 anni fa, perchè volevamo conoscere il “paese delle streghe”…giovani ;-). La liguria è piena di borghi meravigliosi :-).

  2. Conosco Triora e vedo che anche tu l’hai apprezzata! Mi piace in particolare la tua riflessione più seria sul significato storico e umano di ciò che è avvenuto in questo paesino; per Halloween sicuramente ci si va per divertirsi ed emozionarsi, ma non bisogna dimenticare che alla base di tutto c’è stato un dramma. In ogni modo, è un posto davvero interessante da visitare e tanti ti saranno grati per averlo segnalato 🙂

    1. Grazie mille cara!
      Sì è un posto “magico” sotto molti punti di vista, non solo quelli più “commerciali”, e non vedo l’ora di tornarci 🙂

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...