La mia e-life

Electronics-8Mi alzo alla mattina con una sveglia digitale, ma il più delle volte utilizzo il cellulare, perché è comodo per segnare anche gli eventuali appuntamenti del giorno. Sempre con lo stesso cellulare poi ci posso fare un sacco di cose: controllare la posta, facebook ecc.

Dopo colazione immancabile mi “appizzo” la mia sigaretta rigorosamente elettronica, dicono faccia meno male. Nel frattempo accendo l’allarme, esco e vado in auto, che è a iniezione, e apro il garage tramite un telecomando. Stessa cosa per il cancellone del cortile.

Trallallero trallallà, arrivo in stazione e prendo il treno. Per sopportare l’orda di pendolari come me devo evadere: niente di meglio del mio ebook che mi consente di portare con me i miei 30 libri del momento. Non che io li legga tutti contemporaneamente, ma l’ideal di averli vicino è consolante (stupida feticista della parola scritta).

Spengo l’ebook, mi avvio in ufficio. Mi accendo l’mp3 per il tragitto eterno a piedi. E poi arrivo in redazione. Ore e ore rigorosamente davanti al pc. Pc, cellulare, e-cig, mail. Passa la giornata. Magari, se va bene, chatto anche con qualche amico. Torno a casa, stesso iter.

Se proprio sono in vena, come oggi (strano, infatti piove domani) passo l’aspirapolvere. Oggi ho benedetto il suo inventore: è stata dura con i 29 gradi di casa, ma con la scopa tadizionale sarebbe stato peggio.

Poi ancora pc, magari per vedere un film, la mia serie preferita o per puro cazzeggio. O potrebbe benissimo essere per lavoro. Ah, al pc poi ci sono giochini esilaranti per coltivare l’orto: guai a non raccogliere le fragole, appassiscono tutte eh!

E poi a nanna, magari leggendo ancora qualche pagina sull’ebook. E l’e-cig. E controllo il cellulare. E meno male che non ho l’iPhone con le sue 157.973 applicazioni. Ce ne sono alcune che controllano anche il ciclo mestruale.

No dico… sicuri che va tutto bene? Sì vero? Serve una vacanza magari?

article-1221281-06D9CCEB000005DC-209_468x406

Advertisements

5 pensieri riguardo “La mia e-life

  1. ahaha l’immagine è spassosissima, dove l’hai trovata???
    ps. io l’iphonz ce lho ma tranquilla: dopo il primo mese di malattia da app, finisce che le cancelli tutte e usi solo quelle più importanti (Face, WordPress, Watsupp, contatti, sms, calendario, blocco note -di cosa farei senza blocco note! – email, instagram, instaweather o meteo, e goodreads miso..se sei fanatica di libri e tefelfilm come me)

    dopo un po passa anche la malattia di ruzzle, che va a fnc..assieme alle altre 500 app di giochi pensantissime che hai scaricato. E da li è tutta vita.

    Social ovviamente

    1. ahahah ecco appunto! 😀
      l’immagine l’ho trovata su google (un po’ di english e trovo immagini che non avrei mai pensato di trovare con quelle parole).
      È figo l’iPhone, per carità, se potessi permettermelo lo comprerei anche io ma in questo caso meglio così… che già mi sento fin troppo elettronica “addicted” 😉

      1. si beh mi è andata di culo che me l’hanno regalato un paio di anni fa per natale, sennò anche io me lo scordavo, ma avendolo, mi ha salvato la vita un paio di volte: c’è stato un periodo che non potevo permettermi altro, e che mi sono gestita la vita social-lavorativa dalla piccola e umile mattonella….

E tu che ne pensi? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...